Fagiolini di Sant'Anna

Regione: Toscana
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    30 min
  • portata Portata:
    Contorni
  • Difficoltā :
Fagiolini di Sant'Anna

I fagiolini di Sant'Anna sono un contorno che viene preparato nella regione toscana proprio in occasione della festa di Sant'Anna che cade il 26 luglio. I fagiolini che vengono utilizzati per questa ricetta, che portano appunto questo nome, sono leggermente più lunghi e più sottili dei normali fagiolini e per questo prendono anche il nome di “fagiolini serpente” o “stringhe”.

Ingredienti

Preparazione:

Portare a bollore abbondante acqua leggermente salata; quando bolle tuffarvi i fagioli, lavati, privati delle estremità e tagliati a pezzi, facendoli lessare per circa15 minuti.

Nel frattempo tritare il prezzemolo e i pinoli, pelare l'aglio, far cuocere i filetti di acciughe sminuzzati in padella con un filo di olio fino a che non si disfano; a questo punto versare la salsa, aggiungere l'aglio, condire con sale, pepe e far addensare il sugo per circa 10 minuti.

Quando anche il sugo è pronto, aggiungervi i fagiolini e il trito di pinoli, far cuocere per qualche  minuto in modo che i fagiolini di Sant'Anna di insaporiscano bene.

Passo-passo

Fagiolini di Sant'Anna1
Fagiolini di Sant'Anna2
Fagiolini di Sant'Anna3
(1) Lavare i fagiolini, privarli delle estremitā e tagliarli in pezzi. (2) Portare a bollore abbondante acqua salata e poi versare i fagiolini, facendoli cuocere per circa 15 minuti. (3) In un'altra pentola scaldare un filo di olio e farli sciogliere le acciughe,
Fagiolini di Sant'Anna4
Fagiolini di Sant'Anna5
Fagiolini di Sant'Anna6
(4) unire la passata di pomodoro e l'aglio, (5) condire con sale e pepe e far addensare il sugo per circa 10 minuti. (6) Aggiungere ora al sugo i fagiolini ben scolati,
Fagiolini di Sant'Anna7
Fagiolini di Sant'Anna8
(7) mescolare e poi unire sia i pinoli che il prezzemolo tritati. (8) Mescolare nuovamente i fagiolini di Sant'Anna e lasciarli insaporire per qualche minuto prima di servirli.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • rita ha scritto:
    Il 31/07/2017 all 19:34
    non avrei mai immaginato fossero cosė buoni. semplici ma gustosi. Grazie per queste ricette della tradizione italiana.