Cantucci toscani

Regione: Toscana
Cantucci toscani
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    60 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltā :

Di origine toscana e serviti sempre come accompagnamento al Vin Santo, i cantucci (chiamati anche biscotti di Prato)sono deliziosi biscotti che derivano dalla preparazione di una antico dolce chiamato Melatello, composto solo da farina e acqua addolcita con miele; col tempo sono state aggiunte mandorle e uova. 
Una consacrazione ufficiale dei cantuccini si trova nel dizionario dell'Accademia della Crusca che nel 1691 ne diede la seguente definizione: "biscotto a fette, di fior di farina, con zucchero e chiara d'uovo". I cantucci più famosi del tempo erano prodotti a Pisa, mentre le mandorle entrarono a far parte degli ingredienti soltanto in alcune varianti, quali i "biscottelli" dell'epoca di Caterina de' Medici, per assurgere a elemento caratterizzante a partire dalla seconda metà dell'800. 

Ingredienti

Preparazione:

Mettete le mandorle in acqua bollente e spellatele. Fatele asciugare 10 minuti in forno e tritalele in pezzi grossi 50 gr. Fate la fontana con la farina, e rompeteci le uova, aggiungete lo zucchero, il miele, sale, lievito e le mandorle a pezzetti. Impastate bene ed aggiungete anche le mandorle intere. Dall'impasto ottenuto, ricavate 2 o 3 filoncini e disponeteli su una teglia da forno rivestita di carta oleata. Infornate a 160° (forno ventilato) per 15 minuti circa, poi tagliate i filoncini a fette diagonali, otterrete così i cantucci che rimetteterete in forno a biscottare per alcuni minuti.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui