Cantucci

Regione: Toscana
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    60 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • DifficoltÓ:
Cantucci

Di origine toscana e serviti sempre come accompagnamento al Vin Santo, i cantucci (chiamati anche biscotti di Prato)sono deliziosi biscotti che derivano dalla preparazione di una antico dolce chiamato Melatello, composto solo da farina e acqua addolcita con miele; col tempo sono state aggiunte mandorle e uova. 
Una consacrazione ufficiale dei cantuccini si trova nel dizionario dell'Accademia della Crusca che nel 1691 ne diede la seguente definizione: "biscotto a fette, di fior di farina, con zucchero e chiara d'uovo". I cantucci più famosi del tempo erano prodotti a Pisa, mentre le mandorle entrarono a far parte degli ingredienti soltanto in alcune varianti, quali i "biscottelli" dell'epoca di Caterina de' Medici, per assurgere a elemento caratterizzante a partire dalla seconda metà dell'800. 


Ingredienti

Preparazione:

Preparare prima le mandorle: distribuire su una teglia rivestita di carta forno e tostarla in forno caldo a 180° per circa 10 minuti. Una volta pronte tritare grossolanamente metà di queste.

Nel mixer o sul piano di lavoro miscelare la farina con un pizzico di sale ed il lievito, aggiungere lo zucchero, le uova intere, il miele e successivamente anche il burro fuso.

Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e leggermente morbido. A questo aggiungere poi le mandorle e frullare ancora fino ad incorporarle.

Far risposare l’impasto dei cantucci in frigorifero per mezz’ora.

Con questo impasto formare quindi tre filoncini di uguali dimensioni (abbastanza lunghi) e posizionarli ben distanziati su una teglia rivestita di carta forno (in cottura tenderanno ad allargarsi).

Cuocere in forno caldo ventilato a 170° per circa 15 minuti.

A fine cottura sfornare e tagliare ogni filoncino in diagonale, ricavando delle fette spesse circa 2 centimetri.

Distribuire infine i cantucci sulla teglia (con la parte centrale rivolta verso l’alto) e ripassarli in forno per 5-6 minuti a biscottare.

Passo-passo

Cantucci1
Cantucci2
Cantucci3
(1) Miscelare la farina con il lievito e un pizzico di sale, (2) aggiungere nel mixer lo zucchero, le uova intere, il miele (3) ed anche il burro fuso.
Cantucci4
Cantucci5
Cantucci6
(4) Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza morbido. (5) A questo unire le mandorle tostate (metÓ delle quali tritate grossolanamente) (6) e frullare nuovamente fino ad incorporarle. Far riposare l'impasto in frigorifero per mezz'ora.
Cantucci7
Cantucci8
Cantucci9
(7) Riprendere l'impasto e con esso formare tre lunghi filoncini (di uguale dimensione) posizionandoli ben distanziati su una teglia rivestita di carta forno. (8) Cuocere in forno caldo a 170░, ventilato, per circa 15 minuti. (9) Al termine della prima cottura sfornare e tagliare ogni filoncino in diagonale, ricavando delle fette spesse circa 2 centimetri.
Cantucci10
Cantucci11
Cantucci12
(10) Distribuire infine i cantucci sulla teglia (con la parte centrale rivolta verso lĺalto) e ripassarli in forno per 5-6 minuti a biscottare. (11) Quando risultano ben dorati sfornare i cantucci e farli raffreddare. (12) Servirli a temperatura ambiente.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • ricettemania ha scritto:
    Il 27/03/2018 all 11:24
    @maria teresa: tieni il forno a 180░ e controlla la cottura perchŔ magari il tempo pu˛ variare di qualche minuto
  • Maria teresa ha scritto:
    Il 25/03/2018 all 18:42
    tempo di cottura x forno statico? Prima e dopo grazie mille
  • Mariateresa ha scritto:
    Il 02/05/2012 all 20:06
    Ho provato ha fare i cantucci........ Ottimi da rifare!!!!!!!!!
  • nadia ha scritto:
    Il 10/02/2009 all 21:10
    Trovo la ricetta semplice, ma assai appetente
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui