Pesto alla genovese - Bimby

Categoria: Ricette bimby
Pesto alla genovese - Bimby
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    20 min
  • portata Portata:
    Salse
  • Difficoltà :

Il pesto alla genovese, è una tipica salsa ligure a base di basilico.
Per la buona riuscita della ricetta è fondamentale la scelta del basilico che dovrà essere preferibilmente di tipo genovese (dalle foglie piccole e molto profumate).
Il pesto viene preparato tradizionalmente con il mortaio, ma al giorno d'oggi, molti, lo preparano con il frullatore o mixer, accorciando di molto i tempi di preparazione, ma ottenendo a volte, un pesto con delle note amarognole. 
Nella ricetta che segue, vi spieghiamo come prepararlo con il bimby. 

Ingredienti

Preparazione:

Lavate le foglie di basilico eliminando quelle ammaccate o scurite, poi asciugatele con un canovaccio da cucina o con una centrifuga per insalata.
Mettete nel boccale del bimby, i formaggi tagliati a pezzetti, l'aglio (facoltativo) e i pinoli e frullate a velocità 7 per 10 secondi, poi altri 10 secondi a velocità 10.
Aggiungete il basilico, il sale e frullate per circa 20 secondi a velocità 7.
Aggiungete l'olio e frullate altri 20 secondi a velocità 4.
Questa dose di pesto è sufficiente per condire 500 gr di pasta.
 

CONSERVAZIONE
Potete conservare il pesto avanzato in un vasetto coperto d'olio extravergine, per 3-4 giorni in frigorifero.
Per una conservazione più lunga (circa 2 mesi), riponetelo in contenitori appositi o vasetti di vetro in freezer, scongelandolo al bisogno, poco prima di utilizzarlo.

 

 

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento: