Perle di risaia con mirtilli fichi e taleggio

Perle di risaia con mirtilli fichi e taleggio
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    75 min
  • portata Portata:
    Primi e zuppe
  • DifficoltÓ:

Ricetta presentata alla prova del cuoco da Sergio Barzetti. Puntata del 17 settembre 2013.

Ingredienti

Preparazione:

Preparare per primo il brodo che servirà per la cottura del risotto mettendo in una pentola capiente 2 litri di acqua fredda con sedano (1), carota, foglie di alloro, coniglio; far cuocere fino al raggiungimento dell'ebollizione (occorreranno circa 35-40 minuti). Quando il brodo è pronto filtrarlo.

Nel frattempo mettere in una pentola il burro con il sedano a cubetti (alternativa alla cipolla) e una foglia di alloro; quando il burro si è completamente sciolto versare il riso, preferibilmente carnaroli, e mescolando con un cucchiaio di legno farlo tostare; quando il riso è tostato e ha quindi un colore bianco-madreperla, sfumarlo con il vino e lasciarlo evaporare completamente fino a che ha perso l'odore alcolico. Versare in pentola il brodo di coniglio, salare, aggiungere alcuni mirtilli e un fico in pezzettini. 

Far cuocere queste perle di risaia mescolando fino a che il brodo non si è asciugato e il riso è all'onda.

Per la mantecata del risotto montare con le fruste elettriche i 40 gr di burro morbido con dell'acqua gassata (per 100 gr di burro vanno usati 35 gr di acqua).

Quando il riso ha raggiunto la sua cottura farlo riposare (il tempo di risposo è di circa 3 minuti per ogni kg di riso), poi aggiungervi altri mirtilli, un fico a spicchi, il burro montato e il taleggio sbucciato e tagliato a cubetti e mescolare il tutto fino ad amalgamare bene gli ingredienti.

Infine servire le perle di risaia decorando con altri mirtilli, fette di fico e cubetti di taleggio.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui