Panettone con chiare d'uova di petronilla

Panettone con chiare d'uova di petronilla
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    30 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltā :
Ingredienti : vedi ricetta

Preparazione:

- Quando, per l'uno dei tuoi piattini a base di uova, devi usare soltanto i torli, che te ne fai, Petronilla, degli albumi? - Vuoi sapere, cara Berta, che ne faccio? Ma… con lo zucchero, schiumini (§200**); con le mandorle " ossa da mordere "; e con… - E un panettone non l'hai fatto mai? - Un panettone con gli albumi? Mai sentito; mai saputo; mai assaggiato. - Ebbene; alla prossima occasione non scordare che con le chiare delle uova si puo' allestire molto alla svelta, e molto all'economica, un autentico panettone dalla pasta completamente bianca, ma soffice e spugnosa; insomma, uno di quei dolci che sono la specialitā della nostra cara Petronilla e che ben si accompagnerā con la sua prelibata crema di mascarpone, quella… di fama ormai mondiale! (§182**) "Vuoi saper come? "Cosė : * * * "Metti, in una insalatiera, 4 albumi e montali a neve con la forchetta o, meglio ancora, con quella tal spirale elastica di filo di ferro; ma… a neve alta, soffice e molto sostenuta. "A poco a poco, e sempre mescolando, aggiungi gr. 75 di zucchero in polvere; poscia 75 di burro appena liquefatto; indi 150 di farina bianca n.00; e infine, e sempre rimescolando con la massima energia, mezza cartina dell'uno o dell'altro dei lieviti per dolci che vendono i droghieri, ed un bel pizzico di uva sultanina, possibilmente senza semi, e naturalmente, lavata, asciugata, e infarinata. "Imburra uno stampo liscio, sottile, di latta; versavi dentro l'impasto; incidivi sopra, con il coltello, 4-5 tagli incrociantisi nel mezzo; metti lo stampo in forno caldo o fra ardenti brage; dai, di tanto in tanto, una occhiatina; e quando sentirai e vedrai che il panettone, oltre spandere il caratteristico profumo di " dolce prelibato " avrā anche la sua bella crosta bruciatina, rovescia sul piatto e… il panettone č fatto. * * * Il panettone io, naturalmente l'ho subito preparato e, come la Berta mi aveva predetto, mi č riuscito veramente perfetto. Perō un consiglio che viene dall'esperienza mia: se anche voi voleste farlo, cercate di raddoppiarne le dosi, giacché a me č stato fatto il giusto appunto: " Questo panettone, tanto squisito, ha un enorme difetto, mamma: " quello di essere troppo piccino ".

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui