Amaretti di Sassello

Regione: Liguria
Amaretti di Sassello
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    30 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltā :

Le origini degli Amaretti sembra che risalgano alla Venezia Rinascimentale. Questi biscotti nel tempo hanno conosciuto diverse varianti a seconda della zona di produzione. 
Un'umile casalinga di Sassello in provincia di Savona, Gertrude Damia, dotata di spirito d'iniziativa e di grande passione per la pasticceria, decise di fare della sua abilità un'arte nell'incartare questi dolcetti, nel cui impasto base c'erano le mandorle amare che li rendevano leggermente amarostici. Era il 1860 e l'idea di questa donna ebbe tanto successo che in breve il biscottificio Sassesso divenne meta di tante golosi che volevano acquistare questa specialità.

Ingredienti

Preparazione:

Tritare tutte le mandorle nel mixer e unirvi 125 gr di zucchero. A parte montare gli albumi a neve con lo zucchero rimasto e mescolare lentamente poco alla volta i due impasti. Versare il composto ottenuto in una tasca da pasticcere e disporre delle piccole palline su una teglia rivestita di carta forno. Spolverizzare gli amaretti di Sassello con dello zucchero a velo, farli riposare per mezz'ora e infine cuocerli a 160à per 20-25 minuti fino a che non iniziano a scurire.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • L ha scritto:
    Il 15/10/2013 all 08:21
    Ottimi dolcettini
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui