Tartufi di pandoro

  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    20 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltà:
Tartufi di pandoro

La ricetta che segue, è una classica ricetta per il recupero degli avanzi, da preparare dopo le feste natalizie. 

Ingredienti

Preparazione:

Sbriciolate il pandoro e mettetelo in una terrina. Bagnatelo con il rum, quanto basta per avere un composto, da cui ricavare delle palline, lavorandole con le mani, che stiano insieme.

Tostate le mandorle in scaglie, in forno già caldo, fino a dorarle.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato, poi aiutandovi con uno spiedino in ferro, bagnatevi le palline di pandoro, rotolatele nelle mandorle e disponetele su fogli di carta forno.

Aspettate che il cioccolato indurisca, poi servite i tartufi di pandoro.

Se volete preparare questi tartufi per i bambini, potete sostituire il rum con panna fresca liquida leggermente dolcificata.

Passo-passo

Tartufi di pandoro1
Tartufi di pandoro2
Tartufi di pandoro3
(1) Tagliare a cubetti il pandoro avanzato dalle feste, (2) ridurlo in briciole in una ciotola (3) e versare a filo il rum (quanto basta).
Tartufi di pandoro4
Tartufi di pandoro5
Tartufi di pandoro6
(4) Lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un composto abbastanza compatto e facile da maneggiare; (5) formare con questo tante palline grandi come una noce. (6) Tostare le mandorle a lamelle in forno e sciogliere il cioccolato.
Tartufi di pandoro7
Tartufi di pandoro8
Tartufi di pandoro9
(7) Passare ora ogni pallina di pandoro nel cioccolato in modo da coprila completamente, (8) con l'aiuto di una forchetta farla rotolare nelle mandorle (9) e infine distribuire tutti i tartufi su una teglia. Far rassodare il cioccolato e servirli.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • Andrea ha scritto:
    Il 29/01/2012 all 21:01
    sa buona
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui