Pan de mei

Regione: Lombardia
Pan de mei
  • numero persone Dosi per:
    8 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    60 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltā :

Dolce tipico lombardo, il pan de mei viene chiamato anche pan dei poveri o panigada per la presenza dei fiori di sambuco (paniga). Il dolce viene realizzato in piccoli pani rotondi che vengono preparati il 23 aprile, in onore della festa di San Giorgio. In passato in questa data i lattai sigillavano i contratti per le forniture di pane e latte, e per festeggiare l'avvenimento offrivano ai clienti questi pani da inzuppare nella panna. In quei periodi si dice che si fosse un brigante, Vione Squilletti, che andava in giro a terrorizzare gli abitanti delle campagne; Luchino Vicsonti, allora signore di Milano, inviò i soldati per porre fine a queste scorribande e il bandito morì. Come ricorrenza dell'evento, 23 aprile, si usa preparare questo dolce, profumato di sambuco.

Ingredienti

Preparazione:

Mescolate le farine e il lievito e setacciarle ben bene. Mettetele in una terrina, aggiungete lo zucchero, un pizzico di panigada, un pizzico di sale ed il burro (che avrete sciolto a fuoco basso). Amalgamate il tutto mescolando con un cucchiaio di legno e se il composto risultasse troppo sodo aggiungete un po' di latte. Imburrate una teglia, infarinatela con la farina gialla e versatevi il composto. Cuocetelo in forno a 180° per circa 30'. Lasciate raffredare il pan de mei e servitelo con la panna.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento: