Carciofi tappati - Detto Fatto

Categoria: Detto Fatto
Carciofi tappati - Detto Fatto
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    35 min
  • portata Portata:
    Contorni
  • Difficoltā:

Ricetta presentata a Detto Fatto da Fabio Potenzano

Preparazione:

Far rosolare in una padella con un filo di olio l'aglio tritato; quando è dorato unire il concentrato di pomodoro e un goccio di acqua calda, sale e pepe, far cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio. 

Nel frattempo pulire i carciofi: accorciare il gambo e togliere la barba interna facendo attenzione a non romperli. Immergerli in acqua con ghiaccio e gambi di prezzemolo.

Mescolare a parte il pangrattato con il pecorino grattugiato, l'uvetta e il prezzemolo tritato, l'aglio tritato e l'uovo sbattuto; condire il composto con sale pepe e un filo di olio.

Asciugare i carciofi, farcirli con il composto appena preparato e passarli prima nell'uovo sbattuto e poi nella farina; friggere i carciofi tappati nell'olio bollente fino a che non si forma un "tappo" che tiene all'interno la farcia.

Alla fine scolarli su carta assorbente e immergerli nella salsa di pomodoro; far cuocere per ulteriori 15-20 minuti.

Consigli: Perché i gambi di prezzemolo? Per non farli annerire! Perché i gambi di prezzemolo contengono molta vitamina, è proprio quella che evita che anneriscano. Per questo di solito si usa il limone. Il prezzemolo, però, ha lo stesso effetto e non altera il sapore

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui