Luccio alla mantovana

Luccio alla mantovana
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    90 min
  • portata Portata:
    Secondi
  • Difficoltà:

Il luccio è un pesce predatore d'acqua dolce che può raggiungere grandi dimensioni. Ha una carne ottima e soprattuttomagra.
Molto utilizzato nella cucina lombarda. E' importante eliminare accuratamente le eventuali uova, poichè risultano tossiche.


 

Preparazione:

Pulite il luccio, eliminate le branchie, le interiora e le eventuali uova, poi lavatelo.
Fate bollire in una pescera abbondante acqua con l'alloro e l'aceto, immergetevi il pesce e fatelo sobbollire per circa 15'.
Togliete dal fuoco e fate intiepidire il luccio nella sua acqua di cottura.
Lavate bene i filetti d'acciuga e i capperi per eliminare eventuali residui di sale, poi tritateli.
Mettete in una padella sul fuoco un po' d'olio, unitevi i pezzetti d'acciuga, schiacciandoli bene con i rebbi di una forchetta, poi unitevi anche i capperi, i peperoncini, l'aglio, la cipolla e il prezzemolo tritati. Fate cuocere per circa 10 minuti mescolando bene, unendo anche due cucchiai d'aceto e regolando di sale.
Scolate il luccio, eliminate la pelle e sfilettatelo, mettetei filetti su di un piatto da portata e copriteli con un filo d'olio e la salsa preparata.
Fate raffreddare, poi fate riposare il luccio in frigorifero per almeno 12 ore.
Servitelo accompagnato da crostoni di polenta alla piastra.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui