Budino di panettone e mele

Categoria: Natale Regione: Lombardia
Budino di panettone e mele
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    90 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficolt├á:

Ricetta degli avanzi natalizi: il budino in questione è una delle usanze lombarde che prevede la realizzazione di questo dolce subito dopo le feste per riutilizzare gli avanzi del panettone in modo originale (si può anche preparare con gli avanzi della colomba pasquale). Viene preparato realizzando una crema al limone e alternando questa a strati di panettone e strati di mele affettate. La cottura avviene in forno, ma il dolce deve essere servito freddo.

Ingredienti

Preparazione:

Lavare il limone, tagliare un pezzo di scorza e schiacciarlo in due raccogliendo il succo in un bicchiere; sbucciare le mele e affettarle, quindi bagnarle con il succo di limone in modo che non si anneriscano.

Scaldare in un pentolino il latte con la scorza del limone, lavorare in una ciotola le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto spumoso; non appena il latte bolle filtrarlo versandolo sopra al composto di uova. Mescolare bene con una frusta e rimettere sul fuoco fino a che non ricomincia a bollire. 

Affettare il panettone tagliando delle fette spesse circa 2 cm e con queste rivestire una pirofila imburrata. Spruzzare con il rum e fare uno strato di mele affettate, versare la crema preparata, coprire con un altro stato di mele e avvolgere la pirofila nella carta dall'alluminio; cuocere il budino di panettone in forno a 180° per circa mezz'ora.

A fine cottura togliere la carta di alluminio, spolverizzare  con lo zucchero di canna e ripassare in forno altri 20 minuti in modo che si formi un leggero strato di caramello. Servire il budino freddo.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • Ale ha scritto:
    Il 27/11/2012 all 17:22
    Sinceramente non lo avevo mai sentito, eppure sono di Milano, ma la ricetta sembra davvero interessante, quindi lo prover˛!
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui