Alchermes

Regione: Toscana
Alchermes

L'alchermes è un liquore dolce e speziato dal caratteristico colore rosso, usato per diverse preparazioni dolci (zuppa inglese, pesche dolci ecc). L'invenzione di questo liquore è attribuita ai frati fiorentini di Santa Maria Novella. Il nome deriva dall'arabo qirmis che vuol dire cocciniglia, colorante naturale, utilizzato nella preparazione per conferirgli il particolare colore. Gli ingredienti per la preparazione dell'alchermes sono reperibili in drogheria o in alternativa in erboristeria.

Preparazione:

Pestate nel mortaio, la noce moscata, i chiodi di garofano la cannella, scorze d'arancia, il coriandolo, l'angelica e il macis fino a ridurli in polvere. Trasferite il composto ottenuto in un vaso di vetro a chiusura ermetica, unite l'alcool, l'aroma d'arancio e l'alcolato di cedro. Chiudete bene il vaso e fate riposare il tutto in luogo buio per circa 1 mese. Trascorso il tempo, preparate uno sciroppo sciogliendo in un pentolino sul fuoco lo zucchero con 300 ml dl'acqua, mescolando bene con un cucchiaio di legno. Fate bollire lo sciroppo per qualche minuto, poi togliete dal fuoco e fatelo raffreddare. Trasferitelo in un contenitore sempre in vetro e sempre a chiusura ermetica e aggiungetevi l'infuso di spezie accuratamente filtrato con un colino fine e se necessario con un panno di lino. Versate in un pentolino i 100 ml d'acqua rimasta, mettete sul fuoco, unite la cocciniglia, mescolate e portate a bollore. Spostate dal fuoco e fate raffreddare, poi passate il tutto in un filtro di carta e unitelo alla miscela di sciroppo, alcool e spezie. Imbottigliate l'achermes e fatelo riposare almeno tre mesi prima di utilizzarlo.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui