Pittula salentina

Regione: Puglia
Pittula salentina
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    30 min
  • portata Portata:
    Antipasti
  • Difficoltā :

 

La pittula è una tipica preparazione salentina. E' una frittella utilizzata anche come antipasto, molto semplice a base di farina di semola rimacinata, fritta in abbondante olio extravergine d'oliva che risulta, croccante esternamente e morbida internamente.
E' preferibile servire le pittule ancora calde.
Vi sono diverse varianti di questa ricetta, che prevedono nell'impasto di verdure, baccalà ecc.
Le pittule vengono preparate tradizionalmente a partire dall'11 novembre in occasione della festa di san martino fino alla fine delle feste natalizie.

Ingredienti

Preparazione:

Sciogliete il lievito in mezzo bicchiere d'acqua tiepida. Versate le farine in una ciotola con il bicarbonato, unitevi il lievito e aggiungendo gradualmente circa 350 gr d'acqua  a temperatura ambiente, impastate il tutto unendo dopo poco il sale (circa 6 gr). Dovrete ottenere un composto morbido.
Fate lievitare l'impasto coperto con un panno pulito in luogo tiepido, finchè triplicherà di volume.
Friggete le pittule a cucchiaiate in una capiente padella con abbondante olio ben caldo, scolatele con la schiumarola e fatele sgocciolare su carta assorbente da cucina prima di servirle. 

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • adele ha scritto:
    Il 27/01/2016 all 20:03
    mi piace la ricetta della Pittula Salentina