Pappardelle con uva e faraona - Alessandra Spisni

Pappardelle con uva e faraona - Alessandra Spisni
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    45 min
  • portata Portata:
    Primi e zuppe
  • DifficoltÓá:

Ricetta preparata alla prova del cuoco nella puntata di venerdì 13 settembre 2013, realizzata dalla maestra di cucina Alessandra Spisni nella sua rubrica "La cucina della pasta fresca".

Ingredienti

Preparazione:

Per la sfoglia delle pappardelle lavorare le uova con la farina fino ad ottenere un impasto compatto e liscio; stenderlo con il mattarello in una sfoglia motto sottile e ritagliare o con l'apposita macchina per la pasta o con una rotella liscia le pappardelle.

Portare a bollore in una pentola abbondante acqua leggermente salata.

Per il sugo alla faraona e uva invece fiammeggiare la faraona, tagliarla in pezzi e farla rosolare in una padella capiente con un pochino di strutto e le verdure tagliate a cubetti (sedano, carota e cipolla); una volta che la faraona ha preso colore condire con sale e pepe, sfumare con il vino rosso e unire le erbe aromatiche tritare fini, i chicchi di uva lavati e privati dei semi.

Quando l'acqua bolle, lessarvi le pappardelle mettendo nella pentola anche le carcasse della faraona; quando le pappardelle sono cotte, ancora leggermente al dente, scolarle e versarle in padella, farle insaporire insieme al sugo di uva e faraona.

Infine servire le pappardelle con uva e faraona spolverizzando con del grana grattugiato. 

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • ricettemania ha scritto:
    Il 17/09/2013 all 10:54
    @luisa: ricetta online, scusa per il ritardo!
  • luisa ha scritto:
    Il 17/09/2013 all 10:33
    per favore mi serve la ricetta della spisni ovvero tagliatelle alla faraona e uva. nel sito manca la ricetta passo passo. grazie
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui