Gelatine di frutta - I menų di benedetta

Gelatine di frutta - I menų di benedetta
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    30 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • Difficoltā :

Puntata del 27 Dicembre 2011, I Menù di Benedetta, menù della Befana eseguito da Benedetta Parodi
Le altre ricette di questo menù: Pollo agli agrumiPatate farciteMarmellata di arance amareMinestra di purè

Ingredienti

Preparazione:

Riempire una ciotola di acqua fredda e immergervi completamente i fogli di colla di pesce per 10-15 minuti circa, al fine di ammorbidirli e renderli gelatinosi.

Nel frattempo spremere e filtrare il succo d’arancia fino ad ottenerne 300 ml; versare il succo in un tegame , aggiungere lo zucchero , la scorza grattugiata di arancia , ma non la parte bianca che risulterebbe amara, la pectina, il burro e, mescolando, portare lentamente a ebollizione.

A questo punto strizzare per bene i fogli di colla di pesce ammorbiditi e aggiungerli al composto di succo di arancia mescolando per bene al fine di scioglierli completamente quindi spegnere il fuoco e, sempre mescolando, aggiungere la mezza fialetta di aroma d’arancia.

Imburrare e foderare con carta forno uno stampo da plumcake o un altro stampo a piacere nel quale però, una volta versato, il composto formi uno spessore di almeno cm 1,5, quindi versare al suo interno il composto ottenuto.

Lasciare raffreddare in luogo fresco, poi coprire lo stampo e riporlo in frigorifero per almeno 3 ore (o fino a che la gelatina si sia indurita a dovere).

Una volta indurita, sformare la gelatina, tagliarla a strisce prima e poi a cubetti e rotolarla nello zucchero semolato , conservare le caramelle gelèe all’arancia in un luogo fresco e asciutto. 

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui