Carote in scapece

Regione: Basilicata
Carote in scapece
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    40 min
  • portata Portata:
    Contorni
  • Difficoltā :

Il termine “scapece” viene usato nell'Italia centro-meridionale per indicare un particolare tipo di preparazione, ovvero la marinatura nell'aceto. Questo tipo di marinatura viene utilizzata prevalentemente per verdura o pesche. Il termine deriva dallo spagnolo “escabeche” che significa “friggere”, poiché generalmente l'ingrediente scelto per la ricetta viene prima fritto.

Ingredienti

Preparazione:

Mettere abbonante acqua leggermente salata in una pentola e portarla bollore; quando l'acqua bolle versarvi le carote, precedentemente lavate e pelate, facendole cuocere per circa 20 minuti. Al termine della cottura scolarle.

Preparare nel frattempo un tritato aromatico con aglio e peperoncino. Scaldare in una padella il bicchiere di olio, mettervi il trito e farlo rosolare, poi non appena inizia ad appassire spegnere il fuoco.

Tagliare a rondelle le carote cotte e fatte intiepidire, distribuirli su un piatto e irrorale con l'olio aromatizzato ancora caldo. Spolverizzare le carote con l'origano, condirle con sale e pepe, bagnarle con l'aceto. Coprire le carote in scapece con un foglio di pellicola da cucina e farle marinare in frigorifero per almeno 3 ore.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui