Spatzle alle castagne - Sergio Barzetti

Spatzle alle castagne - Sergio Barzetti
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    45 min
  • portata Portata:
    Primi e zuppe
  • DifficoltÓ:

Ricetta degli spatzle alle castagne conditi con mosaico d'autunno di Sergio Barzetti, presentata alla prova del cuoco, nella puntata del 21 ottobre 2014.

Ingredienti per gli spatzle

Ingredienti per il condimento

Preparazione:

Preparate la pastella per gli spatzle: tritate le castagne finemente e mettetele in una ciotola, unitevi le uova, il latte, il sale, la noce moscata e lavorate bene il tutto, incorporando poca alla volta la farina, fino ad avere un composto omogeneo e morbido.
Mondate i topinambur e tagliateli a cubetti, tritate il resto delle verdure (cavolo, porro, coste) e lessatele qualche minuto in acqua bollente.
Scolate le verdure conservando l'acqua di cottura nella pentola, passatele in una padella sul fuoco, con burro e alloro e fatele cuocere per circa 8 minuti, regolando di sale e pepe. 
Riportare ad ebollizione l'acqua di cottura delle verdure, cuocervi gli spatzle, facendoli scendere dall'apposito attrezzo, scolateli quando verranno a galla con una schiumarola, lasciandoli comunque cuocere almeno due minuti.
Raffreddate gli spatzle in acqua fredda e sgocciolateli bene, poi disponeteli in una pirofila spennellata con un filo d'olio, affinfhè non attacchino.
Tritate le mandorle tostate e miscelatele al formaggio grattugiato.
Sciogliete in una padella un po' di burro e fatevi saltare gli spatzle per renderli croccanti.
Impiattate gli spatzle spolverizzandoli con formaggio grattugiato, coprite con il composto di verdure e decorate con le mandorle tostate miscelate al formaggio.

 

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui