Pasta e fagioli alla vicentina

Regione: Veneto
Pasta e fagioli alla vicentina
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    180 min
  • portata Portata:
    Primi e zuppe
  • Difficoltà:

Definita come una minestra/zuppa, questo piatto è tipico del Veneto che viene preparato nei periodi freddi e in alcuni momenti arricchito anche con pezzi di carne di maiale, a volte anche affumicati. In alcuni casi i fagioli possono essere sostituiti con le patate che rendono la minestra decisamente più cremosa.

Ingredienti

Preparazione:

Ammollare i fagioli borlotti per una notte in acqua fredda; trascorsa questa, scolarli e sciacquarli bene. Tritare insieme cipolla, sedano, carota, tagliare il lardo in pezzi. In una pentola capiente riunire il trito di verdure, i fagioli e portare a bollore lasciando cuocere per circa tre ore (con l'aiuto di una schiumarola togliere la schiuma che si forma sulla superficie dell'acqua).

Quando i fagioli sono quasi cotti, unire le tagliatelle spezzettate e portarle a cottura. Infine servire la pasta nei piatti con i fagioli e pezzi di lardo. Condire con un filo di olio e una macinata di pepe.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • beniamino ha scritto:
    Il 06/02/2018 alle 23:36
    la ricetta è povera ed antica, quando i veneti non conoscevano olio, pomodori e pasta ma maiale e polenta (ricordi di infanzia).
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più