Braciole arrotolate

Regione: Campania
Braciole arrotolate
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    150 min
  • portata Portata:
    Secondi
  • Difficoltā :

Le braciole arrotolate o braciole al sugo, sono un piatto tipico della tradizione napoletana.
E' consuetudine in famiglia, ogni domenica preparare o il ragù napoletano o le braciole al sugo che sono in pratica degli involtini che vengono farciti con pinoli uva passa, aromi vari, qualcuno vi aggiunge altri ingredienti come il prosciutto.
Le braciole vengono cotte in abbondante sugo di pomodoro, con il quale poi, si condisce la pasta.
Servite quindi come piatto unico, accompagnate alla pasta, oppure si serve la pasta e le braciole come secondo, ricoperte con sugo e accompagnate da verdure di stagione.

Ingredienti

Preparazione:

Battete le fette di carne, salatele e pepatele. Fate un trito con i pinoli, l'aglio e il prezzemolo e cospargetevi le fette di carne.
Distribuite sulle braciole, anche l'uvetta, precedentemente ammollata e ben strizzata e il pecorino grattugiato (o tagliato a pezzettini molto piccoli).
Chiudete le braciole a involtino, sigillatele bene con degli stuzzicadenti o legatele con dello spago da cucina.
Affettate finemente la cipolla e friggetela in una pentola con olio extravergine d'oliva, unitevi le braciole e fatele rosolare, poi sfumate con il vino e regolate di sale e pepe.
Unite la passata di pomodoro e coprite con il coperchio, ma non completamente, in modo da permettere alle braciole di cuocere pippiando (così come si dice a Napoli), cioè sobbollendo e continuate la cottura a fiamma bassa per circa 2 ore, mescolando di tanto in tanto.
Eliminate il coperchio e continuate la cottura finchè il sugo si sarà ristretto.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento: