Cannelloni di robiola e funghi con salsa di formaggi - Alessandra Spisni

Cannelloni di robiola e funghi con salsa di formaggi - Alessandra Spisni
  • numero persone Dosi per:
    4 persone
  • tempo di cottura Tempo Richiesto:
    60 min
  • portata Portata:
    Primi e zuppe
  • DifficoltÓ:

Ricetta presentata alla prova del cuoco nella puntata di venerdì 27 settembre 2013 da Alessandra Spisni nella sua rubrica "La cucina della pasta fresca".

Ingredienti per la pasta

Ingredienti per il ripieno

Ingredienti per la salsa ai formaggi

Preparazione:

Impastatate la farina con le uova, tirate la sfoglia e tagliate i rettangoli per i cannelloni, poi lessateli, scolateli, raffreddateli con acqua fredda e disponeteli su di un canovaccio pulito.
Mettete in una padella un po' d'olio e saltatevi i funghi puliti e se necessario tagliati a pezzetti,per circa 10 minuti regolando di sale e pepe.
Preparate la salsa ai formaggi:
In una casseruola, mettete il burro, fatelo sciogliere, unitevi la farina e mescolate con una frusta, incorporatevi il latte e la panna precedentemente scaldati, sale, noce moscata e continuate la cottura, finchè la salsa s'addenserà; togliete la salsa dal fuoco e incorporatevi il taleggio e l'emmenthal tagliati a cubetti e il grana padano grattugiato.
Preparate il ripieno:
Amalgamate in una ciotola la ricotta, la robiola, 1 tuorlo, sale e pepe, poi trasferite il composto in un sac a poche. Farcite i rettangoli di pasta e arrotolateli formando i cannelloni.
Disponeteli in una pirofila, copriteli con la salsa ai formaggi preparata e cuoceteli in forno già caldo a 180° per circa 15-20'.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento:
  • Benedetta ha scritto:
    Il 27/09/2013 all 15:57
    Si pu˛ dire che questo pu˛ essere un ottimo piatto per il pranzo della domenica. Io solitamente la domenica ho sempre tutta la famiglia riunita attorno al tavolo e il mio compito Ŕ quello di preparare il primo; credo proprio che questa domenica prover˛ questa ricetta di Alessandra, come le altre volte sono certa che sarÓ un successo.
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui