Acciughe sotto sale

Commenti sulla ricetta Acciughe sotto sale

  • Inviato da Francesco
    Il 13/07/2013 all 04:20
    Se qualcuno ha coraggio le provi cos e le altre ricette non le fara piu.pulite le acciughe,dopo se potete sciacquatele bene,meglio con acqua di mare,ma va bene anche dolce,fino a che non vedete piu sangue,poi adagiatele in una cassetta bucata spargendovi sopra 2kg di sale e rumatele.laciate a sgrondare l'ultimo sangue rimasto per 6-8ore,poi mettetele nel vaso come sopra indicato ponendovi sopra il tappo possibilmente in legno di roco o quercia,massimo 500gr altrimenti si schiacciano e poi non le diliscate piu.vedrete che il vostro barattolo al contrario di altri che sono rossi di sangue sara bianco.cosi gusterete sempre acciughe fresche e polpose anche dopo 2 anni e non viete e stantie come accade a volte quando macerano nel sangue.ricetta di pescatore cio io.saluti.
  • Inviato da Ferdinando
    Il 20/07/2012 all 19:12
    La ricetta ottima. Mia madre le faceva cosi'. Ps mia Madre di Sorrento
  • Inviato da ricettemania
    Il 17/07/2012 all 10:01
    @gennaro: Nella spiegazione, non si parla di aggiunta d'acqua ma se necessario (cosa che si verifica raramente), durante i due mesi di riposo, si fa riferimento ad un rabbocco di salamoia (acqua e sale). Non si parla di bollicine d'acqua, ma di eventuali vuoti d'aria.
  • Inviato da Gennaro Cozzi
    Il 17/07/2012 all 08:06
    La ricetta va bene, ma non si comprende bene dagli ingredienti (4 kg pesce, 2 Kg sale) se c'e' anche acqua o no. Si parla di acqua soltanto per raboccare quello che (presumibilmente evapora) devo presupporre che, una volta finito di sistemare le sardine con il sale, si deve aggiungere acqua fino a coprire il tutto? A ragion di logica - parlando di bollicine da eliminare - (nel vaso di terracotta non si potranno vedere) devo intendere che va aggiunta dell'acqua. Va bene? Grazie per la gentile risposta a venire. Gennaro
  • Inviato da Linda da Genova
    Il 15/07/2012 all 08:04
    penso che la salamoia cosi suggerita non va bene perche qu in liguria si fanno tanti barattoli di vetro e con un bicchiere non ci si pu regolare bene pperche ne occorre almeno tre o quattro litri.
  • Inviato da shana
    Il 19/06/2012 all 12:28
    ottimo , le far sempre cos !!!! anche se la prima volta che le ho fatte sono uscite male e pensavo che questa ricetta non l' avrei mai pi ripetuta ma una mia amica mi ha convinto a rifarle dicendomi : sbagliando si impara !!!!!!!! =) ciao
  • Inviato da francesco z
    Il 04/11/2011 all 17:33
    me gusta.............ottimo
  • Inviato da anna
    Il 08/07/2011 all 15:43
    buona davvero
  • Inviato da Riccardo
    Il 17/06/2011 all 07:39
    Sono veramente buone anche se a me il pesce non piace
  • Inviato da maurostyle
    Il 08/03/2011 all 21:40
    quando-le-comperate-ricordate-che-siano-belle-grosse-15cm,e3cm,di,diametro.se,sono,piccole,il,sale,se,le,mangia,ciao.
  • Inviato da alfredo roberti
    Il 18/02/2011 all 16:19
    io le metto in un recipiente forato in modo che scoli il liquido e questo , chiamato "garum" dagli antichi romani un ottimo condimento per degli spaghettini n 3. Ne basta un cucchiaino da caff ogni persona: provatelo.
  • Inviato da MELANO COSTANZO
    Il 07/02/2011 all 10:59
    interessante , io le faccio fare l'acqua prima mettendole sotto sale in una bacinella per un paio di giorni poi li metto nel recipiente sempre a strati acciughe e sale .
  • Inviato da marta
    Il 01/02/2011 all 09:26
    mi sembra che il sale sia troppo

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate