A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Savoiardi

Regione: Piemonte
Savoiardi
  • numero persone Dosi per:
    8 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    90 min
  • portata Portata:
    Dessert
  • DifficoltÓ:

I savoiardi, detti anche biscotti di Savoia, sono tipici della cucina piemontese; prendono il nome dalla regione originaria della Savoia, sono biscotti dolci e leggeri dalla consistenza molto friabile e spugnosa. La forma, un cilindro schiacciato con gli spigoli smussati, ricorda un grosso dito e per questa ragione in inglese vengono chiamati lady fingers, cioè dita di dama.
Furono realizzati per la orima volta in Francia nel 1348 dal cuoco di Amedeo IV di Savoia in occasione della visita del Re di Francia. Da allora questi biscotti fecero parte del patrimonio gastronomico della Famiglia Reale piemontese, per poi con il tempo diffondersi in tutto il territorio piemontese ed essere familiarmente chiamato el biscotin.
La ricetta originale dei savoiardi è conservata anche in Francia, ed è tanto prezione che fu menzionata da Alexander Dumas nel suo Grand Dictionnair de Cuisin del 1873. 

Ingredienti

Preparazione:

In una terrina montate i tuorli con lo zucchero e la bustina di vanillina (dovranno almeno raddoppiare il volume). Separatemente, montate gli albumi a neve ben ferma. Potete usare le fruste elettriche. Quando i due composti saranno ben gonfi, amalgamateli, usando una frusta manuale (con movimenti leggeri dal basso verso l'alto per non sgonfiarli). Aggiungete anche la farina, facendola scendere da un setaccio, sempre usando la frusta manuale e facendo attenzione a non sgonfiare il composto. Quando avrete amalgamato bene il tutto, mettete l'impasto in una tasca da pasticciere, usando la bocchetta larga 1 cm e spremete su carta forno (disposta sulla teglia del forno ricoperta di carta forno) facendo dei bastoncini lunghi circa 10 cm. Lasciate tra un bastoncino e l'altro cm 5 di distanza. Se volete mettete su ogni bastoncino la granella di zucchero. Cuocete i savoiardi in forno già caldo a 240° per 5 minuti. Dovrete infornare più teglie per terminare la pasta.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento: