Guastedda di Enna

Regione: Sicilia
Guastedda di Enna
  • numero persone Dosi per:
    6 persone
  • tempo cottura Tempo Richiesto:
    70 min
  • portata Portata:
    Antipasti
  • Difficoltā :

La guastedda è una focaccia, una schiacciata; infatti pare che il termini derivi dal francese “guastel” o dal normanno “gastel”, cioè “schiacciare”. Ci sono moltissimi modo per farcirla e la si può friggere, tipo panzerotto, oppure cuocere in forno. Questa variante farcita con tuma e salame è la ricetta tipica della provincia di Enna.

Ingredienti

Preparazione:

Stemperare il lievito in un pochino di acqua tiepida; disporre la farina a fontana e aggiungervi il lievito, il latte a temperatura ambiente, 3 cucchiaio di olio e impastare fino ad ottenere un composto morbido ed elastico. Coprire l'impasto ottenuto con un canovaccio e farlo lievitare, meglio se vicino ad una fonte di calore, per un'ora.

Nel frattempo tagliare a cubetti il formaggio ed il salame. Lavare i fiori di sambuco e tritarli grossolanamente.

Terminato il tempo di lievitazione dell'impasto, dividerlo a metà e stendere entrambe le parti ottenendo due dischi spessi circa 2 dita.

Rivestire una teglia con l'apposita carta da forno, mettere sopra un primo disco di impasto e distribuirvi formaggio, salame, fiori di sambuco, sale e pepe; coprire quindi con l'altro disco di impasto premendo bene lungo i bordi.

In una tazzina mescolare un cucchiaio di acqua e un cucchiaio di olio; spennellare con questa emulsione la superficie della Guastedda e infornarla per circa 50 minuti a 220°.

Guarda anche:

  • Ricette regionali
  • Ricette etniche
  • Ricette Portate

Commenti

Nome:
Scrivi Qui Il Tuo Commento: