Buccellato di Lucca

Dosi per:
6 persone
Tempo Richiesto:
90 min
Portata:
Dessert
Difficoltà:

Riceta di origine toscana, il buccellato è un dolce lucchese che si degusta in qualsiasi periodo dell'anno, e in particolare durante le manifestazioni della Esaltazione della Santa Croce e del Palio della Balestra che si tengono a Lucca nel mese di settembre.
Il Buccellato di Lucca deriva il proprio nome dal latino buccella, ovvero boccone: per gli antichi romani il buccellatum era un pane rotondo formato da una corona di panini ovvero buccellae. Anche il moderno Buccellato di Lucca, in origine, presentava infatti una forma a ciambella e veniva portato dai lucchesi sulle proprie mense come dolce domenicale recandolo inserito dalla mano all'altezza dell'avambraccio, dopo aver assistito alla Messa. Oggi si trova anche in forma dritta.


Ingredienti
» Farina
300 gr
200 gr
200 gr
» Burro
200 gr
» Uova
4
40 gr
» Limone
1
» Latte
q.b.
1 stecca
» Sale
q.b.
Preparazione:

Far intiepidire un bicchiere di latte con la stecca di vaniglia, dopo 30 minuti toglierla e scioglierci il lievito.
Al composto aggiungere il burro montato con lo zucchero, i tuorli e le farine mescolate. Aggiungere poi un pizzico di sale, la bucciagrattugiata del limone, gli albumi montati a neve e infine versare il composto in uno stampo a ciambella imburrato e infarinato. Cuocere il buccellato di Lucca in forno a 200° per 50 minuti circa.
Servire il buccellato con dello zucchero a velo. Volendo il composto si può arricchire con l'uvetta sultanina o dei canditi.