A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Home > News > Proteggi il tuo cuore dai cibi cattivi
18 febbraio 2013

 

Non c’Ŕ nulla di letale nel nostro cibo, solo che per alcuni ci sono piccole controindicazioni e alcuni consigli da seguire per far in modo che non ci provochino “danni” spiacevoli, come ad esempio al cuore.

 

Sappiamo tutti bene che mangiare cibi fritti o ricchissimi di grassi alla lunga non giova al nostro organismo, ma se vogliamo davvero essere precisi e stare attenti fin da subito, ecco una piccola lista di alcuni alimenti che sarebbe meglio non considerare nel nostro men¨.

 

1. wurstel e hot dog: hanno un alto contenuto di sodio, additivi e conservanti che nuocciono al nostro cuore ed alla circolazione sanguigna;

 

2. carne rossa: ricca di grassi saturi, questa se consumata da molto limitata nel nostro men¨; sarebbe addirittura meglio sostituirla con carni che non contengono del tutto grassi saturi;

 

3. pizza: sembra strano, ma una fetta di pizza se troppo ricca di latticini pu˛ arrivare a raggiungere un valore di grassi saturi pari a circa 2/3 della dosa che possiamo assumere ogni giorno;

 

4. salmone: sia amico che nemico, amico perchÚ gli omega tre davvero utili per il nostro cuore, nemico invece perchÚ la quantitÓ di grassi saturi presenti in un pezzo di questo rallentano e a volte ostacolano anche l’assorbimento degli omega 3;

 

5. piatti pronti: comodi si ma utili al nostro organismo no perchÚ contengono oltre ai conservanti una dose eccessiva di grassi saturi;

 

6. latticini: burro, panna, formaggi e condimenti a base degli stessi, possono presentare un contenuto di grassi saturi pi¨ elevato di quanto ci si possa attendere.

 

7. uova: contengono colesterolo e grassi saturi, per questo Ŕ consigliato il consumo limitato fino ad un massimo di 2-3 uova al giorno.

 

Ti potrebbero interessare:
Cibo e colesterolo? Una combinazione che funziona
Controllare il colesterolo con lĺalimentazione? ╚ possibile, certo. Ma solo se il valore complessivo sia entro i 240 e il livello di LDL (colesterolo cattivo) non superi i 160. Parola del Professore Claudio Borghi, docente di Medicina Interna...
Alimentazione, le false credenze
Quanti di voi credono che gli spinaci siano una assoluta fonte di ferro? Pasta e pane sono alimenti meno calorici di quelli normali bianchi? Non tutte queste credenze sono vere. La parola al dietista Dott. Giuliano Ubezio. (altro…)...
Pizzerie d’Italia 2015: il Gambero Rosso premia la Campania
La regione Campania Ŕ il leader per la pizza napoletana, e a ricevere il titolo di miglior pizza sono Renato Bosco ed Enzo Coccia nominati come i "maestri dell'impasto". Il Gambero Rosso ha stilato cosý la sua classifica delle pizzerie italiane...


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/ricette/public_html/news/wp-content/plugins/all-in-one-seo-pack/aioseop.class.php:218) in /home/ricette/public_html/include/connect.inc.php on line 15