A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Home > News > I dolci di Salvatore De Riso: la cheesecake
17 aprile 2012

 

 

Salvatore De Riso è un pasticcere salernitano ormai diventato famossimo in tutta Italia per le sue creazioni, perché solo così possono essere chiamate. Ammesso nel 1994 nell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani e conosciuto anche per la sua presenta nelle puntate della la prova del cuoco

 

Salvatore viene così nominato da Iginio Massari, fondatore dell’accademia:
Per De Riso, lavorare è un atto di competenza ed intelligenza, fonte di perfezione e di gioia. Diventa così un simbolo, la guida di chi, come ha fatto lui, ha la forza di ubbidire alla propria legge interiore quando sa di essere nel giusto.

 

Ecco qui una delle sue creazioni, tra le più amate: la cheesecake!

 

New York Cheesecake – Sal De Riso

 

Difficoltà : 
Tempo Richiesto (in minuti): 60
Portata: Dessert
CategorieSalvatore De Riso

 

 

 

 

ingredienti:
- la pasta frolla: 1 kg – Farina, 200 gr – Burro, 400 gr – Zucchero, 6 – Uova, 1 – limone, 1 bacca – Vaniglia
- la crema di formaggio: 750 gr – Ricotta, 280 gr – Zucchero, 1 bacca – Vaniglia, 4 – Uova, 15 gr di succo e della buccia – limone
- la farcia di ciliegie: 500 gr – Ciliegie, 250 gr – Zucchero, 20 gr – Kirsch
- la decorazione: 1 l – Panna, 100 gr – Zucchero, mezza bacca – Vaniglia

procedimento:
Per la frolla: impastare tra di loro tutti gli ingredienti (del burro usare solo 200gr), farla poi riposare in frigo avvolta nella pellicola per 2 ore, quindi stenderla e ritagliare dei dischi e cuocerli in forno a 180° fino a che non sono ben dorati. A cottura raggiunta, sbriciolarli e mescolarli al resto del burro. Versare il composto ottenuto in una tortiera coprendo bene il fondo.
Per la crema di formaggio: frullare assieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema densa; farla poi cuocere in forno a 225° per circa 25 minuti.
Per la farcia di ciliegie: mettere le ciliegie denocciolate in un pentolino e portarle a cottura fino a che non iniziano a bollire; unire quindi lo zucchero amalgamato con la pectino e quando questo è sciolto far raffreddare il composto. Mescolare infine il kirsch.
(continua)

 

 

Altre ricette di Sal De Riso:

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero interessare:
Alta cucina a basso costo: le ricette di John Regefalk
Si può mangiare bene, come in un ristorante di altissimo livello, spendendo poco senza alcuna rinuncia? Questa è una domanda che in tantissimi si porgono, e oggi finalmente è arrivato qualcuno che è riuscito a dare una risposta affermativa. ...
La novità per questo Natale 2014: il panettone farcito
Il panettone è uno tra i classici simboli della tradizione culinaria natalizia italiana; sempre presente sulle tavole di Natale, quest'anno la moda lo trasforma in un aperitivo salato. Come si può fare? (altro…)...
“Io cuoco”: dalla toscana il kit fai da te della cucina italiana
Cosa distingue un piatto italiano "DOC" da un piatto qualsiasi che cerca di assomigliargli? La preparazione e gli ingredienti prima di tutto. Sono tantissimi i fan della cucina italiana all'estero, in primo luogo gli stessi italiani che vivono...


Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/ricette/public_html/news/wp-content/plugins/all-in-one-seo-pack/aioseop.class.php:218) in /home/ricette/public_html/include/connect.inc.php on line 15